Comune di Nerviano

P.zza Manzoni, 14 - 20014
Telefono e Posta Elettronica  |  Tesoreria
Codice Fiscale/Partita IVA 00864790159
Codice Belfiore F874 - Codice Istat 015154
Sono presenti 5 allegati
Questo articolo è stato letto 427 volte
Pubblicato il: 23/02/2021   

100° ANNIVERSARIO MANIFATTURA SATTA & BOTTELLI

100° ANNIVERSARIO MANIFATTURA SATTA & BOTTELLI

L’Amministrazione Comunale, orgogliosa di avere  presente sul proprio territorio la storica azienda “Manifattura Satta e Bottelli”, con piacere pubblica il comunicato stampa relativo al 100° anniversario dalla sua fondazione.

Con i complimenti per il lavoro svolto in tutti questi anni, porge i migliori auguri per il nuovo progetto a seguito dell’acquisizione da parte del Gruppo Martinelli Ginetto.

 

“La Satta” – Manifattura Satta e Bottelli – compie 100 anni ed entra a far parte del Gruppo Martinelli Ginetto        

1921- 2021. Compleanno importante per la storica azienda di nobilitazione dei tessuti di Nerviano: coincide con l’ingresso nel Gruppo Martinelli Ginetto di Casnigo, leader mondiale nella produzione di filati e tessuti per i settori della biancheria e arredo casa.

 

Dopo un anno controverso e delicato per tutti, gravato dall’incertezza del futuro, il Gruppo Martinelli Ginetto - attraverso la controllata Finissaggio Tessile S&B - porta a termine un’importante acquisizione, la Manifattura Satta e Bottelli. L’acquisizione rilancia l’azienda di Nerviano e la proietta in una prospettiva che mira allo svecchiamento della produzione e alla valorizzazione delle importanti competenze e know-how costruiti in 100 anni di attività al servizio delle migliori aziende italiane ed europee.

MARTINELLI GINETTO è un gruppo manifatturiero che oggi copre la filiera del tessile d’alta gamma per la casa, dalla filatura, alla tessitura, nobilitazione e tintura, con posizione di leadership a livello mondiale. I siti produttivi e le diverse divisioni compongono una realtà articolata e fortemente integrata, controllata e affidabile. Dalla selezione delle materie prime alla nobilitazione finale, dalla creazione stilistica alla consegna del prodotto, la filiera del Gruppo si fonda su una forte integrazione delle diverse fasi produttive, sull’innovazione tecnologica e sul controllo della qualità di processo e servizio a tutti i livelli.

Con l’acquisizione della storica “Satta” di Nerviano, il Gruppo rafforza ulteriormente la propria presenza lungo la filiera produttiva del settore costruendo nel segmento della nobilitazione tessile una leadership europea di alto livello che si fonda sempre di più sui temi della sostenibilità, dell’innovazione e della qualità al servizio della clientela.

La grande esperienza produttiva, il know how tintoriale e di processo, l’ampio parco macchine atte alla nobilitazione di tessuti di grandi altezze, rappresentano un importante patrimonio che si declina in numerosi trattamenti innovativi come ad esempio i nuovissimi trattamenti antibatterici e antivirali.

Inoltre l’azienda ha nel tempo investito nell’aggiornamento e ampliamento dell’impianto di depurazione e smaltimento reflui, impianto che rappresenta un punto di partenza per i nuovi progetti legati alla sostenibilità, da sempre temi di rilievo per il Gruppo Martinelli Ginetto.

Con 130 dipendenti, l’impianto di Nerviano svolge la sua attività di nobilitazione, esclusivamente conto terzi, per circa 80 milioni all’anno di metri quadrati di tessuti in cotone, lino e misti, composti da una serie variegata di articoli che spaziano dalle tele ai rasi lisci e jacquard, trapunti e tessuti tecnici.

Alberto Paccanelli, socio e amministratore delegato del Gruppo Martinelli Ginetto, è anche presidente di Euratex, la Confederazione Europea del Settore Tessile e Abbigliamento: “La pandemia ci ha insegnato a non dare nulla per scontato. Andiamo avanti, con prudenza e consapevolezza, ma guardiamo oltre e investiamo credendo nel futuro. La chiave per costruire un progetto che funzioni risiede principalmente nella capacità di creare un gruppo di lavoro, sia di collaboratori che di clienti e fornitori, unito dagli stessi valori che vedono in Satta e Bottelli una realtà fondamentale per sostenere lo sviluppo dei prodotti tessili Made in Italy nel mondo. Qualità e servizio alla clientela, innovazione, ricerca e sviluppo, uniti ad una forte etica del lavoro sono i nostri valori di Gruppo, e su questi vogliamo costruire i prossimi 100 anni della “Satta”.